Città di Oristano

Oristano dista appena 9 chilometri dal Porto turistico ed è facilmente raggiungibile sia in auto che col trasporto pubblico. La città ha origini medioevali, è stata infatti la capitale del Giudicato di Arborea ed ha nel suo centro storico le mete di maggiore interesse.

Il monumento simbolo della città è la statua di Eleonora d’Arborea, che si trova nell’omonima piazza ed è dedicato alla Giudicessa oristanese vissuta a cavallo tra il 1300 e i primi del 1400. Di fronte si trova invece il Palazzo degli Scolopi, oggi sede dell’Amministrazione municipale. A pochi passi Palazzo Carta, Palazzo Mameli e Palazzo Corrias, mentre nel Corso Umberto si trova il Palazzo Siviero risalente al XVIII° secolo.

Nella piazza Roma si erge la grande Torre di San Cristoforo, del XIII secolo.
Nella piazza Corrias invece ha sede l’Antiquarium Arborense, uno dei più importanti musei dell’Isola che raccoglie nelle sue due sezioni reperti che risalgono all'età neolitica, nuragica, punica, romana, fino al più recente Medioevo.
Sempre nel centro storico, lungo la via Vittorio Emanuele si possono visitare il Palazzo Arcivescovile e la Cattedrale di Santa Maria Assunta con il suo campanile del 1400.
Il Seminario Tridentino, edificio risalente al XVIII secolo e la chiesa di San Francesco, costruita nel 1250 in stile neoclassico e ricostruita completamente intorno al 1840 dall'architetto Gaetano Cima. E’ lì che sono custodite alcune importanti opere come il crocifisso di Nicodemo, risalente al XV secolo e un retablo raffigurante San Francesco che riceve le stimate, realizzato dall'artista Piero Cavaro, nel 1533. Da segnalare anche il Chiostro del Carmine, oggi sede dell’Università e la Torre di Portixedda nella via Mazzini.

Ma il centro storico di Oristano oltre alle sue bellezze artistiche offre la possibilità di trascorrere qualche ora all’insegna dello shopping e della buona cucina. Tra le piccole viuzze infatti si trovano numerosi ristoranti e bar in cui è possibile gustare prodotti tipici locali o bere un cocktail all’aperto.

Oristano